NUMERO VERDE 800 592 894

SUPPORTO ASSISTENZA dal lunedi al venerdi 08.30-13.00 / 14.00-17.30

 

Condizioni del contratto

Contratto

Premesse
Gimatt Srls, con sede legale a Milano (MI) C.F. 08849710960 (d’ora innanzi per brevità “società), è la proprietaria del sito e del dominio web “locazionionline.com”. La società per il tramite del proprio sito web, offre servizi contabili e fiscali. La società nella gestione degli adempimenti richiesti si avvale anche di professionisti esterni abilitati ed accreditati al sistema Entratel. Parti del contratto Parti del contratto sono Gimatt Srls in persona del suo legale rappresentante ed il cliente. Il cliente, quale parte del contratto che si assume diritti ed oneri dello stesso, dovrà qualificarsi per il tramite dei form del sito web in modo corretto e veritiero. Qualora questo non avvenisse o avvenisse in modalità fraudolenta, indicando dati e riferimenti di persone/società/enti non corretti o volutamente errati se ne dovrà assumere tutte le responsabilità sia in sede civile che penale. Ai fini della eventuale identificazione futura di soggetti che si siano qualificati in modo non corretto, o volutamente errato verrà utilizzato il codice ip di provenienza dei dati, che verrà comunicato per quanto di dovere alle autorità di polizia. Definizioni Si intende preliminarmente adottare le seguenti definizioni di seguito richiamate nel contratto: – “Contratto”: identifica il presente contratto – “Società: identifica Gimatt srls, con sede legale a Milano (MI) C.F. 08849710960; – “Cliente” identifica la parte richiedente il contratto; – “Parti Contraenti” o “Contraenti”: identifica congiuntamente la Società e ed il Cliente; Oggetto e complessità del contratto Il contratto consiste nella gestione ed esecuzione delle pratiche che il cliente richiede per il tramite del portale web messo a disposizione dalla società. Il portale web mette a disposizione le seguenti richieste: – registrazione contratti di locazione (con eventuale addebito imposte) – adempimenti successivi per contratti di locazione (pagamento imposte annualitè successive – risoluzioni di contratti già registrati). Esecuzione dell’incarico La società si impegna ad eseguire l’incarico conferito dal Cliente nel rispetto degli artt. 2229 e ss. del codice civile. La società potrà avvalersi, sotto la propria direzione e responsabilità, dell’opera di collaboratori, sostituti e ausiliari. Trattandosi di pratiche riferite ad adempimenti disciplinati da legislazione civilistica e fiscale, soggetta a scadenze ed a sanzioni, la società pone i seguenti termini inderogabili per l’esecuzione del contratto: saranno accettate e prese in carico le richieste di registrazione di contratto di locazione, di esecuzione di adempimenti per annualità successive e risoluzione di contratto di locazione che perverranno e entro il termine tassativo di cinque giorni dalla scadenza della pratica. La scadenza della pratica è disciplinata dalle norme civilistiche e fiscali in materia di contratti di locazione, imposta di registro ed imposta di bollo. La decorrenza del termine, si ha dal momento del pagamento o della ricezione dello stesso da parte della società, per pagamenti con bonifico bancario. La società, per le pratiche pervenute nel termine dei cinque giorni prende in carico la pratica, che verrà evasa nei due giorni lavorativi successivi al termine. In caso di errori, dati incompleti della pratica la società si assume l’obbligo di segnalare tempestivamente (per il solo canale mail e all’indirizzo fornito dal cliente) nei due giorni nei due giorni lavorativi successivi al termine i dati incompleti o gli errori registrati che inibiscono la corretta esecuzione della pratica. Il cliente avrà l’obbligo di fornire ed integrare i dati richiesti nel termine del penultimo giorno antecedente la scadenza della pratica. Nel caso il cliente non fornisca nel termine previsto quanto richiesto la società non si assume nessuna responsabilità per la mancata esecuzione della pratica e di eventuali sanzioni in cui incorrerà il cliente o le parti del contratto oggetto di richiesta. Il cliente è l’unico responsabile della correttezza e veridicità dei dati forniti, per i quali la società non effettuerà nessuna valutazione di merito. Per contratti di locazione o adempimenti successivi, per i quali l’esecuzione degli stessi prevede il pagamento di imposta di registro o bollo, la società si impegna a inoltrare la richiesta di addebito nel termine previsto della scadenza (fatti salvi i casi in cui il cliente si renda inadempiente o fornisca tardivamente e comunque oltre il termine i dati necessari). Il caso di mancato addebito delle imposte previste, per inesattezza/incongruenza del codice iban fornito, mancanza di fondi o disponibilità del conto corrente, e le eventuali sanzioni successive non sono in alcun modo attribuibili alla società. (si ricorda che il codice iban fornito deve essere relativo ad un conto corrente intestato al richiedente l’adempimento). Decorrenza e durata dell’incarico Il contratto decorre dall’accettazione della società della richiesta di contratto. La decorrenza del termine per l’accettazione del contratto si ha nel momento del pagamento da parte del cliente, e si manifesta per silenzio assenso decorsi cinque giorni lavorativi dal termine di decorrenza. La durata del contratto è in funzione del servizio richiesto, e si esaurisce con il completamento della gestione della pratica richiesta, oppure con la comunicazione della impossibilità di completamento della pratica richiesta. Modalità di perfezionamento del contratto Il contratto si intende perfezionato con l’accettazione da parte di Gimatt srls, ovvero decorsi cinque giorni lavorativi dal momento del pagamento riferito alla richiesta di contratto senza che Gimatt srl abbia dato risposta espressa. Prezzo e pagamenti Il prezzo è quello specificato nel sito web per ciascun servizio richiesto. I prezzi indicati sono al netto di iva di legge che verrà applicata e richiesta al momento del pagamento. Il pagamento si effettua in modalità anticipata. Pagamenti parziali o incompleti non daranno decorrenza del termine di accettazione. Obblighi della società Diligenza. Con l’assunzione dell’incarico, la società si impegna a prestare la propria attività usando la diligenza richiesta dalla natura dell’attività esercitata e dalle leggi. Nell’obbligo di diligenza è compreso il fatto di informare il cliente dell’impossibilità al perfezionamento della pratica richiesta, per dati forniti dal cliente inesatti, errati, oppure incompleti. Segreto: La società rispetta i canoni del segreto “professionale” non divulgando fatti o informazioni di cui è venuto a conoscenza in relazione all’esecuzione dell’incarico; né degli stessi può essere fatto uso, sia nel proprio che nell’altrui interesse, curando e vigilando che anche i collaboratori, i dipendenti mantengano lo stesso segreto professionale. Trasparenza. : La società si impegna a comunicare al Cliente le infor¬mazione in ordine all’esecuzione dell’incarico, all’esistenza di conflitti di interesse fra la Società ed il Cliente, Diritti e Obblighi del Cliente a) Il Cliente dichiara di essere stato informato che ha diritto di essere informato in ordine all’esecuzione dell’incarico e all’esistenza di situazioni di conflitto d’interesse tra la società ed il Cliente; b) Il Cliente ha l’obbligo di far pervenire tempestivamente tramite il canale stabilito (web – mail) lo tutta la documentazione necessaria all’espletamento dell’incarico. A tal fine, la società dichiara e il Cliente prende atto che, per la tipologia di pratiche offerte, la legge prevede termini, dati e scadenze obbligatori per gli adempimenti connessi all’oggetto del contratto. E’ pertanto obbligo del cliente fornire dati corretti e completi, nonché integrarli a richiesta della società. La consegna della documentazione occorrente alla prestazione non sarà oggetto di sollecito o ritiro da parte della società che, pertanto, declina ogni responsabilità per mancata, tardiva o incompleta esecuzione dell’incarico dovuta al ritardo, incuria o inerzia da parte del Cliente. Il Cliente e la società convengono che la documen¬tazione ricevuta è conservata dalla società fino alla conclusione dell’incarico. Il Cliente deve collaborare con la società ai fini dell’esecuzione del presente incarico consentendo alla stessa ogni attività di accesso e controllo dei dati necessari per l’espletamento dell’incarico. c) Il Cliente ha l’obbligo di informare tempestivamente la società su qualsivoglia variazione che abbia inerenza all’incarico conferito mediante atti scritti. d) Il Cliente ha l’obbligo di presidiare il canale mail che avrà indicato per verificare con tempestività l’esito della pratica o la richiesta di integrazioni correzioni. Antiriciclaggio Il Cliente dichiara di essere stato informato che è tenuto ad assolvere gli obblighi connessi alla prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo ai sensi del d.lgs. n. 231/2007 e , in particolare, a procedere all’adeguata verifica della clientela, alla conservazione e alla registrazione dei documenti e delle informazioni, nonché, ove necessario, alla segnalazione di operazioni sospette. In attuazione di quanto stabilito dal d.lgs. n. 231/2007, al momento della sottoscrizione della presente lettera di incarico, la Società assolve gli obblighi di adeguata verifica della clientela. Protezione dei dati personali Ai sensi del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il Cliente autorizza la società, i collaboratori, gli ausiliari e/o sostituti al trattamento dei propri dati personali per l’esecuzione dell’incarico affidato. In particolare, il Cliente dichiara di essere stato informato circa: 1. le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati; 2. la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati; 3. le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere; 4. i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati e l’ambito di diffusione dei dati medesimi; 5. i diritti di cui all’art. 7 del d.lgs. n. 196/2003; 6. il nome, la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza o la sede del responsabile del trattamento. Clausola risolutiva espressa Qualora il ritardo dei pagamenti di quanto dovuto dal cliente in base alla presente lettera di incarico si sia protratto oltre il termine massimo indicato dalla società per la corretta esecuzione dell’adempimento, la società, ai sensi dell’art. 1456 del codice civile, ha facoltà di risolvere il contratto comunicando al Cliente, a mezzo mail la propria volontà di avvalersi della presente clausola. Recesso La Società può recedere dal contratto per giusta causa. In tale circostanza egli ha diritto al rimborso delle spese sostenute ed al compenso per l’opera svolta. Il diritto di recedere dal contratto deve essere esercitato dalla Società in modo da non recare pregiudizio al Cliente, dandogliene comunicazione per il canale mail, oppure a mezzo raccomandata A/R o P.E.C., entro il termine di scadenza previsto dalla legge per l’esecuzione tempestiva della pratica. Il Cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza alcun obbligo di motivazione. In tal caso il cliente sarà comunque tenuto a pagare il prezzo dovuto per l’opera oggetto del contratto. Il Cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza alcun obbligo di motivazione. Controversie Il Cliente e la Società convengono che per ogni controversia che dovesse insorgere in relazione al presente contratto, comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, e degli atti che ne costituiscono emanazione, compresa ogni ragione di danni, sarà competente il foro di Parma. Registrazione Essendo i compensi previsti dalla presente lettera di incarico soggetti ad I.V.A., l’eventuale registra¬zione in caso d’uso deve ritenersi soggetta ad imposta fissa. Elezione di domicilio Per gli effetti della presente, il Cliente e la Società eleggono domicilio nei luoghi in precedenza indicati e comunque sul proprio indirizzo PEC dichiarato. Rinvio Per quanto non espressamente previsto dalla presente lettera di incarico, si rinvia alle disposizioni del codice civile sulle professioni intellettuali di cui agli artt. 2229 e seguenti del codice civile, alla normativa vigente in materia